Novità

24/05/17

CONSEGNA PREMIO BARBIERI

Il 25 maggio alle ore 10.30, presso la sede della Fondazione Città di Cremona, si terrà la cerimonia di consegna del premio "ATTILIO BARBIERI" alla presenza delle Autorità civili e religiose.

19/04/17

RELAZIONE DI MISSIONE 2016

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Città di Cremona, nella seduta del 13/4/17, ha approvato il bilancio d'esercizio al 31/12/2016.

In allegato alla presente la Relazione di missione, allegata al bilancio, che consuntiva l'attività dell'Ente nel corso del 2016.

18/05/17

INCONTRO FONDAZIONE CITTA' DI CREMONA CON SOC. COOP. SOC. AGROPOLIS

Nei giorni scorsi si sono incontrati, presso la Cascina Marasco, il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Città di Cremona  e una rappresentanza della Cooperativa Sociale Agropolis.

La delegazione di Fondazione Città di Cremona era composta da : Uliana Garoli Presidente, Gian Carlo Storti Vice Presidente, Fiorenzo Bassi , Paola Romagnoli e Giancarlo Bosio consiglieri.

La Cooperativa Agropolis  era  rappresentata  da Tomaso Tavella,  Vice Presidente con funzioni di Presidente pro tempore, Ermanno De Rosa, Ambrogio Rossetti, Gianfranco Mondini e Simona Maffini.

I rappresentanti di Agropolis hanno accompagnato il Cda della Fondazione in visita all’intero complesso della Cascina Marasco, ed in particolare  la visita si è soffermata sulla rinnovata serra (interamente ricostruita dopo la nevicata di qualche anno or sono) e sulle ex stalle, trasformate in un grande salone,  ove si svolgeranno le nuove attività in collaborazione con la ASST di Cremona.

Le due delegazioni si sono intrattenute a pranzo con i 27 ospiti della cooperativa ed hanno altresì visitato i locali  adibiti alle varie attività della cooperativa.

In particolare poi nei saluti finali  Tomaso Tavella, facente funzioni di Presidente di Agropolis, ha ringraziato la Fondazione Città di Cremona, proprietaria della Cascina Marasco, che continua a concedere in comodato gratuito l’intero immobile, consentendo così alla cooperativa stessa di svolgere la propria attività a favore di ben 27 soggetti disabili.

Uliana Garoli, Presidente della Fondazione Città di Cremona, ha ringraziato la Cooperativa Agropolis  degli sforzi immani per ristrutturare la Cascina, recuperando così spazi da mettere a disposizione di ragazzi e famiglie per svolgervi una importante e delicata attività educativa e di sostegno.

Le due delegazioni si sono ripromesse ulteriori incontri al fine di rendere sempre più forti e sinergiche le proprie azioni.

Agropolis ha poi illustrato il programma della prossima edizione ‘Diversamente Uguali 2017’ che si svolgerà a Cremona  da sabato 6  a domenica 14 maggio.

Una giornata positiva ed intensa, che ha quindi permesso uno scambio di opinioni sulle attività in atto e di delineare i prossimi futuri impegni di collaborazione.

14/04/17

Donazione Cauzzi

Giovedì 13 alle ore 16,30 si è tenuta presso la Sede della Fondazione Città di Cremona la donazione della scultura di Angelo Cauzzi che entra a far parte della Collezione degli Artisti Cremonese del Novecento. La Presidente Uliana Garoli ha sottolineato il significato di appartenenza e l’incentivo che la donazione comporta soprattutto trattandosi di un’opera fittile che si riconnette alla tradizione plastica in terracotta che attraverso i secoli ha arricchito i monumenti cremonesi. Anche il soggetto che rappresenta una contadina al lavoro sottolinea il legame con la storia e la tradizione della nostra terra.

 

Ulteriori immagini della conferenza stampa si possono vedere sulla pagina Facebook della Fondazione:

https://www.facebook.com/Fondazione-Citt%C3%A0-di-Cremona-524934500996849/

11/04/17

DONAZIONE CAUZZI ALLA FONDAZIONE CITTA' DI CREMONA

Giovedì 13 Aprile alle ore 16 presso la Sede della Fondazione Città di Cremona in Piazza Giovanni XXIII, 1 la Presidente Uliana Garoli riceverà la donazione di un’opera plastica dello Scultore Angelo Cauzzi, raffigurante una contadina intenta alla spannocchiatura del grano. Angelo Cauzzi ha avuto quali maestri Dante Lipeti, Alberto Tira e Giorgio Mori a seguito di un corso di scultura frequentato con il maestro d’arte Mario Giuseppe Spadari, si appassiona alla terracotta perfezionandosi poi con lo scultore soncinese Agostino Ghilardi. Rappresentante della tradizione e della cultura legata alla terra nei suoi vari aspetti che caratterizza da secoli Cremona e il territorio, lo scultore ha partecipato a numerose mostre collettive ed è stato protagonista di mostre personali in cui è stato possibile apprezzare la solida costruzione plastica e l’immediatezza di resa dei temi legati alla cultura del territorio di terra e di fiume. Una sua opera raffigurante il compositore Amilcare Ponchielli è anche esposta in permanenza presso il Museo dedicato al celebre musicista.

La statua oggetto di donazione, eseguita in argilla naturale nell’anno 2012, sarà esposta nel Palazzo della Carità ed  andrà ad arricchire la collezione degli Artisti Cremonesi del Novecento della Fondazione Città di Cremona: un dono pasquale che i cremonesi potranno apprezzare visitando l’elegante Palazzo in Piazza del vecchio Ospedale.

05/04/17

CONFERENZA STAMPA PROGETTI SOCIALI FINANZIATI DALLA FONDAZIONE

Oggi, presso la Sala Consiglio della Fondazione Città di Cremona, si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione dei progetti sociali finanziati dalla Fondazione Città di Cremona.

Fondazione Città di Cremona, in coerenza con le finalità di solidarietà sociale previste dal proprio Statuto, ha riproposto nel 2016 i seguenti bandi: “Inserimento lavorativo e di integrazione sociale di persone in condizione di svantaggio con particolare riguardo ai giovani anche mediante stage e tirocini lavorativi” e “Assistenza alle persone disabili con particolare attenzione ai servizi alternativi e all’inclusione sociale”. Ha ritenuto inoltre di introdurre delle novità, che sono state rappresentate dalla pubblicazione di un bando “aperto”, senza l’individuazione di uno specifico campo di intervento, che prevedeva la presentazione di progetti in linea con le proprie finalità statutarie, e del bando “Cremona accessibile”, allo scopo di contribuire alla realizzazione di interventi di eliminazione di barriere architettoniche  presenti  nei condomini  o  in  alloggi  privati.

Il riscontro è stato di interesse, avendo partecipato numerose realtà. Sono stati infatti presentati in totale 24 progetti: 5 per il bando relativo all’inserimento lavorativo, 10 per il bando relativo all’inclusione sociale, 7 per il bando “aperto” e 2 per il bando Cremona accessibile. Il Consiglio di Amministrazione, dopo attenta valutazione, ha deciso di sostenere progetti per un totale di euro 97.362. Sono da menzionare in particolare il progetto presentato dall’Associazione AIDA, che è risultato il migliore fra quelli presentati per il bando “aperto”, e il progetto presentato dall’Azienda Sociale del cremonese insieme ad altre numerose organizzazioni, per il quale, alla luce del suo carattere particolarmente innovativo, è stato deciso di erogare un contributo a totale copertura di quanto richiesto.

Ulteriori immagini della conferenza stampa si possono vedere sulla pagina Facebook della Fondazione.

https://www.facebook.com/Fondazione-Citt%C3%A0-di-Cremona-524934500996849/

15/12/16

Donazione del Maestro Gianfranco Paulli

Venerdì 16 dicembre alle ore 17, presso la sede della Fondazione Città di Cremona, si terrà un nuovo incontro tra l'Istituzione cittadina e l'arte cremonese: un'importante donazione verrà ad arricchire il patrimonio artistico custodito nel Palazzo della Carità in Piazza Giovanni XXIII.

Il Maestro Gianfranco Paulli donerà infatti alla Fondazione Città di Cremona una sua opera particolarmente significativa: si tratta del bozzetto in scala raffigurante il sommo liutaio Antonio Stradivari intento alla costruzione di un violino, bozzetto che è stato eseguito per la realizzazione della statua in bronzo attualmente collocata davanti al Museo del violino in piazza Marconi.

La statua è stata eseguita, come l'opera maggiore, in bronzo fuso con procedimento a cera persa nell'anno 1998 e verrà collocata nella Sala Consiliare del Palazzo della Carità, entrando così a fare parte della Collezione degli Artisti Cremonesi del Novecento della Fondazione Città di Cremona.

L'evento sarà allietato da intermezzi musicali del violinista Pierattilio Bazzana.

12/10/16

SI E' CONCLUSA LA FESTA DELLA FONDAZIONE

Sabato 8 ottobre, nell'ambito della Festa della Fondazione, la Presidente Garoli, nello splendido scenario di Palazzo Fodri, ha voluto informare la città su quanto è stato fatto nell'ultimo anno e sui programmi futuri della Fondazione.

Due le notizie principali: 1) è in corso di definizione il progetto per la ristrutturazione dell'immobile di via XI Febbraio 60 dove troveranno sistemazione minialloggi protetti per anziani (al piano terra e al primo piano) e la Comunità per disabili ora ospitata in via Cattaro (al secondo e terzo piano); 2) sistemazione di alcuni locali di Palazzo Fodri dove verrà ospitato il corso di Laurea in restauro di strumenti musicali antichi. Sono inoltre intervenuti Maura Ruggeri (Vicesindaco), Rosita Viola (Assessore welfare), Emilio Arcaini (Presidente ACS) , che hanno sottolineato il positivo rapporto con la Fondazione, pilastro del welfare cittadino, che in un sistema di triangolazione, sia con il Comune di Cremona, sia con l'Azienda Cremona Solidale, sta perseguendo l'obiettivo di fornire alla città nuovi spazi adeguati per la gestione dei servizi. E' intervenuta inoltre la prof.ssa Angela Romagnoli per l'Università di Pavia, che ha ringraziato la Fondazione per la messa a disposizione, nel prestigioso Palazzo Fodri, di spazi adeguati per la realizzazione del Corso di Laurea in restuaro di strumenti musicali antichi, voluto dalla città ed autorizzato sia dal Ministero dei Beni Culturali che dal MIUR.

Il concerto del gruppo musicale dell'I.I.S "A. Stradivari" ha concluso la mattinata.

La Festa della Fondazione si è conclusa domenica 9 ottobre con un altro concerto del gruppo musicale dell'I.I.S. "A. Stradivari", sempre presso Palazzo Fodri, con le visite guidate allo stesso palazzo a cura degli studenti del Liceo "D. Manin", e con le visite guidate alla mostra "Miniatori nella Cremona sforzesca" e al Palazzo della Carità a cura degli studenti del Liceo Artistico "B. Munari".

07/10/16

FESTA FONDAZIONE - OPEN DAY PALAZZO FODRI

Si chiude sabato 8 e domenica 9 ottobre la Festa della Fondazione Città di Cremona.

Sabato 8 ottobre, nello splendido scenario di Palazzo Fodri, a partire dalle ore 11, interverrà la presidente della Fondazione Uliana Garoli sul tema "Opportunità e risorse al servizio della città". Sono inoltre previsti i saluti di Maura Ruggeri (Vice Sindaco), Rosita Viola (Assessore welfare), Emilio Arcaini (Presidente ACS) e dellla prof.ssa Angela Romagnoli per l'Università di Pavia.

Per la Presidente Garoli sarà l'occasione per il rendiconto del lavoro svolto nell'ultimo anno e del programma futuro, che vedrà impegnata la Fondazione nella ristrutturazione dell'immobile di via XI Febbraio, con nuovi  servizi e funzioni, e nella sistemazione di alcuni spazi di Palazzo Fodri, che, come è noto, ospiteranno il corso di laurea  di restauro di strumenti musicali antichi.

 

Il programma del fine settimana:

Sabato 8 ottobre

Dalle ore 9 alle ore 10.30 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30, visite guidate di PALAZZO FODRI a cura degli studenti del Liceo "D. Manin"; alle ore 11.30 concerto gruppi musicali I.I.S. "A. Stradivari".

Dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle ore 15 alle ore 17.30, visite guidate alla mostra "Miniatori nella Cremona sforzesca" e al PALAZZO DELLA CARITA' a cura degli studenti del Liceo Artistico "B. Munari".

Domenica 9 ottobre

Dalle ore 10 alle ore 11 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30, visite guidate di PALAZZO FODRI a cura degli studenti del Liceo "D. Manin"; alle ore 11.30 concerto gruppi musicali I.I.S. "A. Stradivari".

Dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle ore 15 alle ore 17.30 visite guidate alla mostra "Miniatori nella Cremona sforzesca" e al PALAZZO DELLA CARITA' a cura degli studenti del Liceo Artistico "B. Munari".

Continua la raccolta fondi a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto. A tal fine Fondazione Città di Cremona, in collaborazione con il Comune di Cremona, ha aperto un conto corrente (vedi allegato).

03/10/16

IL SINDACO GIANLUCA GALIMBERTI HA APERTO LA FESTA DELLA FONDAZIONE CITTA' DI CREMONA

Nella giornata di sabato 1 ottobre il Sindaco di Cremona, Gianluca Galimberti, la Presidente della Fondazione Città di Cremona, Uliana Garoli, ed Angela Bellardi, Direttrice dell'Archivio di Stato di Cremona, hanno inaugurato la mostra di pergamene "Miniatori nella Cremona sforzesca".

Si è così dato il via alla Festa della Fondazione Città di Cremona, che si articolerà con diverse iniziative fino al 9 ottobre p.v.

"La Fondazione - ha evidenziato Garoli - unisce cultura, storia, arte, progettualità sociale con forti radici nel territorio che durano da secoli. Questa festa non vuole essere che la presentazione alla città di quello che siamo. Un pilastro del welfare locale che sostiene con le sue attività "il sistema Cremona". Il palazzo Fodri sta, del resto, diventando un punto forte della identità culturale ed artistica cremonese. Ospiterà infatti il nuovo corso di laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali - Strumenti musicali. Progetto, autorizzato dal MIUR, che si inscrive in un più ampio riordino di tutto il settore del restauro al quale, però, mancava proprio questo tassello, così importante per la tradizione culturale italiana ed europea e segnatamente per la città di Cremona, patria indiscussa del saper fare liutario."

Angela Bellardi, direttrice dell'Archivio di Stato - nel presentare la mostra di pergamene "Miniatori nella Cremona sforzesca", che nasce da una tesi di laurea, ha ricordato i passaggi che hanno portato alla struttura attuale della Fondazione, nata nel 2004 dalla fusione delle II.PP.A.B. Riunite Città di Cremona "Istituto Elemosiniere, Istituto Educativo Cremonese, Fondazione Eliseo e Stellina Stradiotti" con l'I.P.A.B. "F. Soldi - Centro Geriatrico Cremonese". La Fondazione è l'anello finale di un percorso storico che affonda le proprie radici nel Medioevo, quando nacquero i principali istituti caritativi laici e, in particolare, il Consorzio della beata Vergine o della Madonna, detto comunemente Consorzio della Donna (legato ai Francescani), e il Consorzio di Sant'Omobono (legato ai Domenicani).

Infine il sindaco Galimberti, nel suo saluto finale, ha messo in luce come "il sistema triangolare del welfare cittadino, Comune, Fondazione ed Azienda Cremona Solidale, è stata la scommessa del passato e rappresenta il futuro con la sua capacità di innovazione. Infatti è la storia che nasce con il Consorzio della Donna che ci impegna a rinnovare il percorso del welfare per essere sempre più all'altezza nel soddisfacimento dei bisogni delle fasce di popolazione che avranno, nel futuro, bisogno del sostegno della comunità."

All'inizio dell'incontro la presidenza ha invitato il numeroso pubblico a ricordare con un applauso la scomparsa di Gianluigi Romanini, medico e anima di Agropolis, che è morto alle Ancelle all'età di 84 anni.

Gli altri appuntamenti fino al 9 ottobre 2016.

Martedì 4 ottobre, alle ore 21, presso la Chiesa di San Michele, a conclusione della rassegna "Porta della Musica 2016", Concerto di San Francesco, Coro Costanzo Porta ed Ensemble strumentale Cremona Antiqua, Direttore M° Antonio Greco. In occasione della serata saranno raccolti fondi per sostenere le popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto del 24 agosto.

Sabato 8 ottobre

Dalle ore 9 alle ore 10.30 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30, visite guidate di PALAZZO FODRI a cura degli studenti del Liceo "D. Manin"; ore 11 "Opportunità e risorse al servizio della città", intervento della Presidente della Fondazione Uliana Garoli; ore 11.30 concerto gruppi musicali I.I.S. "A. Stradivari". Dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle ore 15 e alle ore 17.30, visite guidate alla mostra "Miniatori nella Cremona sforzesca" e al PALAZZO DELLA CARITA' a cura degli studenti del Liceo Artisitco "B. Munari".

Domenica 9 ottobre

Dalle ore 10 alle ore 11 e dalle ore 15 alle ore 17.30 visite guidate di PALAZZO FODRI a cura degli studenti del Liceo "D. Manin"; ore 11.30 concerto gruppi musicali I.I.S. "A. Stradivari". Dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle ore 15 alle ore 17.30, visite guidate alla mostra "Miniatori nella Cremona sforzesca" e al PALAZZO DELLA CARITA' a cura degli studenti del Liceo Artistico "B. Munari".